The divine is divine only because of its suggestive, subtle quality
Balasaraswati

Il Bharatanāṭyam è la più antica forma di teatro danza sacra originaria del Sud dell’India. Le sue origini risalgono addirittura al secondo millennio a. C. e attinge al repertorio mitico hindu, in cui le gesta degli dei vengono riproposte con un preciso linguaggio corporeo, codifcato a cavallo della nostra era nel NāṭyaŚāstra, un ampio trattato sulle arti del dramma, della musica e della danza. La tradizione conferisce al Bharatanāṭyam origini divine e, non a caso, in India una delle divinità più importanti è Shiva investe di danzatore cosmico, ossia Śiva Nātaraja, il Signore della danza. Tutt’oggi milioni di devoti non riescono a concepire la vita dell’universo senza l’energia sprigionata dalla danza del dio. Il termine Nāṭyam in sanscrito signifca danza, Bhārata è invece un acronimo delle tre parole Bhāva (espressione), ga (melodia), la (ritmo).
Lo stile noto come Bharatanāṭyam è infatti una perfetta sintesi di questi tre elementi.
La danzatrice, o il danzatore, attraverso i movimenti e l’espressività del proprio corpo racconta storie di dèi e di eroi. La vita in tutte le sue forme viene rappresentata attraverso questa meravigliosa forma di yoga in movimento nella quale anche gli occhi danzano.
Il Bharatanāṭyam coinvolge corpo, mente e spirito: la gioia di vivere accompagna il danzatore e lo spettatore!

Le insegnanti

insegnante corso bharata natyam bologna

Giuditta de Concini si accosta allo studio della danza contemporanea nel 1996 sotto la guida di Roberta Zerbini (SeleneCentro Studi, EkoDanza – Bologna), approfondendo poi le tecniche Graham, Laban, Limon, Cunningham e release technique con Georges Gatecluod Dit Bellecroix (Centre de dance du Marais – Parigi) e Richard Haisma (Laban Institute – New York). Tra il 1999 e il 2001 studia danza contemporanea con Nicola Laudati e Simona Bertozzi (new dance, release technique, floor work – Bologna), segue stage intensivi sull’uso della voce tenuti da Sabina Meyer e stage di danza Rom Ciceko tenuti da Afrim e Dulfadhana Beijzaku.
Intraprende nel 2002 lo studio del Bharatanāṭyam con Nuria Sala Grau. Approfondisce lo studio con i maestri indiani K. Mohan, Pramila e H. Hariharan, C.K. Balagopalan, P.T. Narendran, Leela Samson, Meena Raman, Win Thang, C.V Chandrashekar, Sangeeta Ishvaran, Shantala Shivalingappa e Hema Bharati Palani con soggiorni e stage sia in India sia in Italia. Dal 2005 unisce allo studio del Bharatanāṭyam la pratica dello yoga Sivananda e Kundalini. Pratica regolarmente Tai Chi sotto la guida paziente di Denise Vallo, con approfondimenti intensivi con Shrfu Edward Coughlin.
Ha preso parte al Gruppo Naga fondato da Nuria Sala Grau e al progetto Chandrajodi con Alessandra Pizza, partecipando a numerosi spettacoli e festival interculturali e seminari per adulti e bambini.
Dal 2007 affianca l’insegnamento del Bharatanāṭyam all’attività performativa. Dal 2009 collabora regolarmente con il Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna dove tiene annualmente lezioni/spettacolo sul teatro danza dell’India del Sud.
Dal 2011 è allieva di Smt. Priyadarsini Govind.
Ha condotto dal 2009 al 2012 le attività di Associazione Culturale Mudra (Bologna) con cui ha organizzato corsi, eventi, seminari e spettacoli legati alla cultura indiana, con professionisti di fama internazionale e allievi. Ora prosegue questa attività con Associazione Culturale Jaya.

Tra le collaborazioni artistiche e umane più importanti, quelle con le danzatrici e insegnanti Apoorva Jayaraman, Haru Kugo, Marianna Biadene e con il danzatore e musicista Sufi Dhamal Ayub Noor Muhammad e la Sutradhari Monica Gallarate.

 
Sara Azzarelli Narrazione Attiva Jaya

Sara Azzarelli incontra il Bharatanāţyam nel 2010 sotto la guida di Giuditta de Concini, con cui sta attualmente proseguendo la sua formazione, associandola a seminari e periodi di studio intensivo in India con le maestre Apoorva Jayaraman e Shweta Prachande. Conduce percorsi di introduzione al Bharatanāţyam e laboratori di narrazione attiva con adulti e bambini in collaborazione con Associazione Culturale Jaya, la Onlus Mus-e la ONG Embodying Reconciliation – Cuerpos para la
Reonciliacion (Colombia-Italia). Tra i progetti performativi più importanti, la Collettiva Dhuni con base a Bologna e il BodyNatyam Collective (Italia-Svezia-Grecia).

 

Contatti

giuditta.deconcini@gmail.com | 339 826 8620
sara.azzarelli7@gmail.com | 328 2945 089 [corso BIMBE & BIMBI]

Orari

• MAR 18.30-20 BASE | Palestra Irnerio, via Finelli 2
• MERC 12.30-14 INTERMEDIO | Baraccano Casa delle Associazioni, via S. Stefano 119/2
• MERC 17.30-19 AVANZATO | Associazione Samà, via Zamboni 72
• GIOV 10-11.30 BASE | Baraccano Casa delle Associazioni, via S. Stefano 119/2
• GIOV 17.30-19 BASE I e II | Associazione Samà, via Zamboni 72
 
• LUN 17.30-18.30 BIMBE & BIMBI | Baraccano Casa delle Associazioni, via S. Stefano 119/2
Il corso BIMBE & BIMBI è condotto da Sara Azzarelli, coordinamento Giuditta de Concini.

CONTRIBUTI PER PARTECIPARE AI CORSI

Contributo Mensile monosettimanale 50€ – Universitari 45€ – Bimbe/i/* 35€
Contributo Mensile bisettimanale 75€ – Universitari 70€ – Bimbe/i/* 50€
Contributo Trimestrale monosettimanale 130€ – Universitari 120€ – Bimbe/i/* 90€
Contributo Trimestrare bisettimanale 210€ – Universitari 200€ – Bimbe/i/* 120€
Contributo Lezione singola 15€
Gli abbonamenti bisettimanali possono anche essere usati per praticare più le discipline.
Tessera annuale comprensiva di assicurazione 15€.