MANI CHE DANZANO | MANI CHE RACCONTANO
Laboratorio di narrazione con il linguaggio delle Mudra
condotto da Sara Azzarelli e Alice Giuliodori

 
Nell’ambito del festival Human Rights, Associazione Jaya propone quattro laboratori di ritmi e narrazione attiva rivolti a bambini di tutte le età. Attraverso i gesti delle mani (MUDRA), le espressioni del volto (ABHINAYA) e i movimenti del corpo tipici dello stile di teatro-danza classico indiano Bhārata Nātyam racconteremo e “agiremo” storie meravigliose!
 

Il Bhārata Nātyam è la più antica forma di teatro danza sacra del Sud dell’India. Nātyam in sanscrito significa danza, Bhārata è invece un acronimo delle tre parole BHAva (espressione), RAga (melodia), TAla (ritmo). Elemento caratterizzante di questo linguaggio coreutico, codificato a cavallo della nostra era, è proprio la combinazione della danza pura (nritta) e della narrazione (abhinaya).

 

Raccontare fiabe ai bambini vuol dire regalare loro momenti di piacevole esplorazione, che stimolano la curiosità e accendono la fantasia. La narrazione di storie, pratica molto antica, è in grado di creare uno spazio sospeso e protetto, in cui anche i più piccoli possono “allenarsi” al sentire e all’agire. Addentrarsi nel cuore e nella psiche dei personaggi permette di contattare le emozioni più disparate, di riconoscerle e di comprenderle; esplorare le vicende, le scelte e le azioni di eroi ed eroine suggerisce invece come poter agire per destreggiarsi nelle vicissitudini quotidiane. É proprio per questo che si può affermare che le fiabe e i miti sono strumenti di notevole valore pedagogico, fondamentali nelle fasi di sviluppo e crescita del bambino.

La nostra esperienza come danzatrici e insegnanti di danza ha fatto maturare in noi la convinzione che, per offrire ai bambini questa preziosa opportunità di crescita, lo stile coreutico classico indiano Bhārata Nāṭyam rappresenti un eccellente strumento per lavorare su motricità fine, controllo del movimento e memoria del movimento nell’esplorazione delle proprie emozioni.

 

Costo: per ogni incontro chiediamo un contributo libero (contributo minimo 5€).

 

Orario e Luogo: Lunedì 4 Giugno, 11 giugno, 25 giugno, 2 luglio dalle 18:00 alle 19:30

Presso MVDM (Mercatino verde del Mondo), Giardini Parker-Lennon


 
Sara Azzarelli
Nel 2011 consegue la Laurea Triennale in Scienze Antropologiche presso l’Universitàˆ di Bologna e nel 2014 completa il Master Internazionale Choreomundus – MA in Dance Heritage, Knowledge and Practice, (presso NTNU, Trondheim – Norvegia; BPU, Clermont-Ferrand – Francia; SZTE, Szeged – Hungary; URL, London – United Kingdom), sovvenzionata dall’UE. Associa gli studi teorici a quelli coreutici: dopo una lunga formazione in molteplici stili classici e contemporanei di danza, incontra il Bhārata Nāţyam nel 2010 sotto la guida di Giuditta de Concini, con cui sta attualmente proseguendo la sua formazione. Dal 2012 associa la pratica coreutica a quella dello yoga, in particolare dello stile Iyengar, in cui si sta attualmente specializzando. Ha insegnato danza e condotto laboratori di sperimentazione corporea in Francia, Ungheria, Inghilterra e Italia, lavorando con bambini, adolescenti, adulti e anziani, in molteplici contesti socio-culturali. Collabora attualmente con Associazione Culturale Jaya.

 

Alice Giuliodori

Nel 2011 si laurea in Lettere (Alma Mater Studiorum Bologna – UniversitŽ de Haute-Alsace) e nel 2013 consegue il Master in Studi Interculturali – Mediazione Culturale (Universitˆà degli Studi di Padova). Attualmente lavora come educatrice scolastica per i servizi integrativi e di integrazione e come operatrice ed insegnate di lingua italiana L2 presso una comunitˆà per nuclei mono-genitoriali mamma-bambino. Sin da piccola si avvicina alla danza classica e pratica ginnastica ritmica, raggiungendo il livello agonistico. Nel 2012 scopre il Bhārata Nātyam sotto la guida di Giuditta de Concini, con la quale tutt’oggi prosegue la sua formazione, integrandola con quelle di altre discipline, come il Kalaripayattu. Collabora attualmente con Associazione Culturale Jaya.